Recensioni e Testimonianze

Prima di ordinare un prodotto è opportuno conoscere pregi e difetti. Lo facciamo regolarmente al giorno d’oggi prima di ogni acquisto online. E anche per l’infuso di olivo sono state rilasciate col tempo diverse opinioni e testimonianze, alcune negative, altre molto positive. Manterremo aggiornata questa pagina con la speranza che possa essere d’aiuto a chi ancora non ha provato il prodotto, è curioso se possa funzionare o meno o semplicemente vuole farsi un’idea sulle qualità di Olife Evergreen.

La maggior parte delle testimonianze si focalizzano sugli effetti prodotti, in particolare sui più comuni problemi che purtroppo ci affliggono ogni giorno, per via di una questione genetica o per un errato stile di vita. Parliamo di colesterolo oltre i limiti, di pressione massima sanguigna troppo alta e diabete.

Cerchiamo di racchiudere in poche parole come affrontare questi fattori anche a tavola.


Colesterolo alto: cos’è e come si previene

L’ipercolesterolemia è uno stato nel quale i livelli di colesterolo, che è naturalmente presente nell’organismo e serve ad assolvere diverse funzioni dell’organismo come la digestione, la produzione di vitamina D, e la costruzione della parete delle cellule – soprattutto di quelle del sistema nervoso centrale – diventa alto e può portare a problemi di salute molto gravi, come ictus e infarto.

Per prevenire l’innalzarsi dei livelli di colesterolo, spesso è sufficiente una dieta alimentare sana priva di grassi saturi ed eccessi di zuccheri, accompagnata da movimento fisico ed eliminazione di fumo e alcool. Per la maggior parte dei casi, una dieta sana può rappresentare una vera e propria cura, anche se talvolta può essere necessario assumere temporaneamente anche alcuni farmaci.

Colesterolo totale troppo alto – Testimonianze

M.G
Su consiglio di una mia amica ho provato l’infuso prendendo due bottiglie. Ho fatto poi l’esame del colesterolo in farmacia e non ho notato alcun risultato dopo due settimane. Livelli come i precedenti, ovvero troppo alti, oltre 240.

W.S
Devo dire che sono 6 anni che assumo Olife per abbassare colesterolo e trigliceridi. Ricordo che dopo un mese di utilizzo la leggera emicrania che persisteva nel mio quotidiano era sparita. Al termine dei 6 mesi ho fatto gli esami del sangue: colesterolo da 270 passato a 220. Trigliceridi scesi di quasi 150 punti. Posso solo ringraziare questo integratore per l’aiuto che ogni giorni riesce a darmi.

Vale
Posso solo dire che l’utilizzo di olife mi ha regolarizzato l’intestino. Ho aumentato la dose quotidiana per problemi di colesterolo e attendo gli esami per verificare i benefici!

S.V
Prendo OLIFE da otto mesi. A settembre ho eseguito gli esami di routine per verificare il colesterolo che purtroppo il mio fegato produce elevando i valori nonostante una buona alimentazione. A dicembre ho ripetuto il controllo e con grande soddisfazione i valori sono rientrati, è diminuito Ldl (da 171 a 126 e Hdl(da 78 a 85). Il Colesterolo totale è passato da 262 a 222. Non mi resta che continuare così.

Ezio
Esami del sangue per colesterolo troppo alto che da 20 anni non scendeva sotto i 230. Ecco la mia situazione: prima di prendere l’infuso: 311. Dopo un mese di utilizzo sono passato a 252. Tra qualche mese rifaccio gli esami e vi tengo informati.

Fabry
Ho iniziato da soli tre mesi e devo dire che sto apprezzando gli effetti sul mio colesterolo. Da 240 a 170 oltre ad un miglioramento dei miei problemi intestinali. Anche mia moglie inizierà questa avventura visti i miei risultati raggiunti.

Chiara
E’ circa un anno che sia io che il mio compagno assumiamo Olife. Posso finalmente testimoniare con piacere che è diminuito il colesterolo ( alto in seguito ad una controindicazione di un farmaco ). Nello stesso periodo ho sconfitto la candida e ridotto i dolori mestruali.

G.T.
Negli ultimi esami del sangue avevo il colesterolo troppo alto, esattamente a 258mg/dl (limite max 200) e dopo consiglio medico avevo ripreso l’attività sportiva agonistica e adottato un’alimentazione mirata ma dopo un anno ero calato solo di 5mg. Assumo Olife da un mese, sparita la stanchezza che mi affliggeva da anni e colesterolo calato di 16mg/dl. Sono sulla strada giusta!


Pressione alta: cos’è e come si previene

L’ipertensione arteriosa, o pressione alta, è un disturbo che affligge moltissime persone. Si manifesta con l’aumento della pressione sanguigna oltre la norma, ovvero quando la massima è uguale o supera i 140 mmHg e la minima è pari o superiore ai 90 mmHg. Se non si interviene si può andare incontro a infarto, ictus e anche insufficienze renali.

Attraverso una dieta alimentare corretta però si può ovviare a questo problema. La prima regola cui attenersi è mangiare cibi poco salati, a cui segue il divieto di fumo e alcol (un bicchiere di vino al giorno è comunque concesso) e la limitazione di caffeina. È inoltre consigliabile aumentare il consumo di alimenti contenenti potassio e calcio e scegliere metodi di cottura dei cibi più semplici: il vapore, la griglia, la pentola a pressione sono da preferire a fritture e padelle colme di olio. Da evitare cibi del fast-food, snack salati e alimenti troppo zuccherati. Sì a verdure bollite in gran quantità, latte fresco, legumi, pesce, pane senza sale (toscano) e carni bianche.

Naturalmente un’attività fisica regolare abbinata alla dieta aiuterà a mantenere bassa la pressione e uno stato di salute generale migliore.


Olife e pressione del sangue troppo alta – Testimonianze

Monica
Ho scoperto Olife a fine maggio, l’ho provato per evitare abbassamenti di pressione con il clima estivo e per avere un metabolismo migliore. Devo ammettere che ho avuto buonissimi risultati, sia sull’accelerare il metabolismo sia sull’avere più energia e meno stanchezza. Ho riscontrato buoni risultati su dolori mestruali e crampi notturni prima del ciclo.

Raffaella
Uso o life da diversi anni ma faccio delle pause nel prenderlo soprattutto nei mesi estivi per tenere equilibrata la mia pressione e per alzare le mie difese immunitarie. Ho notato che reagisco meglio in situazioni di stress sotto tutti i punti di vista.

Anna
Mi sento felicissima, sono 6 mesi che assumo a digiuno Olife, l’integratore a base di estratto di foglie di olivo. Ad essere sincera dal primo giorno ho avuto fiducia: ieri ho ripreso le analisi e la pressione si è stabilizzata tra 115, 120 la minima 75, 80.

M.I
Ho iniziato 2 anni fa, avevo la pressione “ballerina”, dopo 2 mesi di utilizzo i risultati non erano soddisfacenti ma, per fortuna, ho perseverato da allora la pressione si è stabilizzata.

Giorgio
Conosco Olife da qualche anno e l’ho anche utilizzato in passato ma poi è finito nel dimenticatoio. A dicembre mi sono ritrovato con la pressione molto alta quindi oltre alla pastiglietta del medico ho subito ricominciato a prendere regolarmente Olife con l’intento di arrivare a ridurre il farmaco.

Stefano
Dopo qualche tentennamento ho deciso di continuare con la seconda bottiglia con regolarità tutte le mattine appena sveglio e la mia pressione si è regolarizzata nonostante il freddo invernale. Ho continuato ad assumere il dosaggio minimo come di solito faccio nel periodo estivo. Mi è successo di interromperlo per una settimana a causa di un viaggio e la pressione è cresciuta a 145/85. Durante la terapia mediamente è 135/75.

Danila
Dopo innumerevoli benefici che racconterò in altre occasioni, l’ultimo è stato eclatante perché non me lo aspettavo. Questo mese ho eseguito l’ecocolordoppler alle carotidi e lo specialista, sapendo le mie condizioni precedenti di quasi metà chiusura, mi ha chiesto: Ma lei assume il Coumadin?
Io ho risposto subito di no, chiedendogli perché. Il dottore mi ha risposto che la carotide destra è pervia, cioè libera, l’altra ha una piccolissima calcificazione.
Sono rimasta senza parole e non sono nemmeno riuscita a dirgli che prendo Olife da 4 anni.

Gabriella
Se posso, vorrei esprimere la mia testimonianza negativa su Olife, mi sento delusa perchè dopo aver letto commenti positivi mi ero decisa a provare o life su me stessa e ho comprato due bottiglie.
Le ho consumate nel giro di un mese, la sensazione di amaro in bocca non mi ha invogliata a persistere per cui l’ho utilizzato non sempre. Ma mi aspettavo di vedere dei risultati almeno dopo una settimana. Invece la mia pressione continua ad avere sbalzi continui e non posso fare altro che continuare con le pastiglie che mi ha dato il mio dottore.


Diabete: cos’è e come si previene

Il diabete è una malattia metabolica in cui un ormone fondamentale per l’organismo, l’insulina, non riesce più a regolare i livelli di glucosio nel sangue. Vi sono molti tipi di diabete tra cui il diabete mellito chiamato anche di tipo 2, che è il più frequente tra la popolazione e per il quale non sono necessarie le iniezioni di insulina.

Una dieta equilibrata e non troppo rigida può molto spesso essere sufficiente per riportare i livelli di glucosio ai valori normali, e scongiurare le complicanze di salute che si verificano nel tempo quando si soffre di diabete. Contrariamente a quanto si è portati a pensare, nella dieta di un diabetico possono e devono essere presenti carboidrati e frutta, l’importante è attenersi a dosaggi limitati.

Sì ad alimenti ricchi di fibre e zuccheri naturali, mentre sono da evitare i cibi raffinati, i dolci, le bibite gassate e i prodotti da forno. È consigliato l’aumento del consumo di ortaggi che contengono antiossidanti e un’attività fisica regolare, che insieme alla dieta sana potrà contrastare i livelli di glucosio anche senza l’uso di farmaci.


Diabete e Olife: Testimonianze e opinioni

H.S.
Uso l’infuso di olivo da circa più di un mese, ho subito riscontrato una stabilità glicemica, mai avuta finora con i farmaci che ho assunto regolarmente, in quanto io sono affetto da diabete mellito tipo 2. Mi ha levato anche quel fastidioso bruciore di stomaco che mi tormentava. A marzo farò gli esami trimestrali del sangue per vedere anche il valore dell’emoglobina glicosilata.

Stefy
Mi chiamo Stefania e sono ormai 30 anni che ho il diabete tipo 1, assumo regolarmente OLIFE da 4 anni.
Olivum per me é un prezioso sostegno per il mio fisico; lo bevo più volte nel corso della giornata e quando devo affrontare una giornata lunga e faticosa lo utilizzo anche per avere più energia.
E’ diventata una sana abitudine!

Debby
Ero scettica, ma già due settimane dopo mi sono resa conto che funzionava: 15 gg ed il meteorismo mi aveva abbandonata e di conseguenza le ragadi erano diventate un lontano ricordo. Dermatite scomparsa al 90%, cistiti e candida dimenticate. Ero a rischio di riprendere la pastiglia della Tiroide per TSH; i valori della Emoglobina Glicosilata abbassati di quasi un punto in 8/9 mesi di trattamento.

E.A
Sono un diabetico e ho una leggera artrosi alle mani ma abbastanza dolorosa. Quattro mesi fa ho iniziato ad assumere Olife con questi risultati: emoglobina glicata da 51 a 48.
I dolori artritici sono diminuiti quasi completamente, sono super soddisfatto dei risultati e ringrazio di cuore la Signora che mi ha presentato il prodotto.

R.R
Dopo quattro mesi di Olife ho rifatto gli esami del sangue e con mio grande stupore ho scoperto che i valori di glicemia, uricemia e azotemia erano rientrati dopo 20 anni a valori normali!


Altre opinioni


Digestione

Flavia
Da quando ho iniziato ad assumerlo la mattina, i benefici non sono pochi e soffrendo di gastrite è la prima volta che non ho sofferto durante il cambio di stagione, non ho preso nessuna compressa gastro protettiva. Con l’inizio della pandemia sono riuscita a convincere anche i miei familiari a prenderlo perchè mi dispiaceva non potessero goderne i benefici.

Cristina
Io ho sempre sofferto di acidità di stomaco e cattiva digestione, bevo Olife prima di pranzo e prima di cena, problema in gran parte risolto.

Matteo
Sono riuscito a stabilizzare la glicemia e a togliere quel fastidioso reflusso gastroesofageo.


Psoriasi e problemi cutanei

Serena
Ero sempre preda di un forte attacco allergico con manifestazioni cutanee ed un prurito insopportabile, trattato per 40 giorni con appositi farmaci senza buoni risultati. Da circa 20 giorni assumo Olife 70 ml la mattina e sono felicissima perché il prurito è sparito, le crosticine su quasi tutto il corpo sono diminuite dell’80% ed ho potuto smettere di assumere i farmaci che mi non mi facevano dormire.

Raffaele
Lo assumo da settembre 2019, soffro di psoriasi, mi sta aiutando molto, mi offre enorme energia e poi ha un gusto veramente buono. Ottimo prodotto.

Roberta
Mia figlia soffriva di dermatite atopica, usando la crema idratante evergreenlife adesso va molto molto meglio, quando escono le bollicine metto la crema e già il secondo giorno sono sparite️! Invece bevendo olife i miei capelli sono rigenerati. Lo consiglio a tutti.

Valter
Io e mia moglie OLIFE lo prendiamo da luglio…Siamo contentissimi .. Mia moglie ha risolto la micosi alle unghie.


Mal di testa e raffreddore

Francesca
Io ho combattuto i miei forti mal di testa con vomito, sono diminuiti, molto sono rinata.

Deborah
Mai più senza, non ho più avuto sfoghi di herpes, mai più raffreddori nè influenze, mai più dolori alle mani, piedi e spalle. E la mia pelle è nettamente migliorata.

Loredana
Dopo 9 mesi di assunzione ho avuto ottimi risultati per la mia emicrania ( 2/3 crisi a settimana). Ho eliminato completamene gastro-protettori, mio figlio poli allergico non ha più usato cortisonici ed antistaminici.

Marina
Lo uso da tanto e non posso più farne a meno, d’inverno raddoppio o addirittura triplico la dose. Sono due anni che non prendo più un raffreddore

Ti potrebbero interessare...

4 Risposte

  1. Claudia ha detto:

    Ogni mattina prendo la mia dose di antiossidanti con Olife e lo yoga

  2. Fabiana ha detto:

    Documentandomi online ho trovato una testimonianza di un nutrizionista, Ciro Vestita che ne elogia i benefici dell’infuso di olivo. Lo potete trovare su Youtube. In un paio di minuti ne riassume i vantaggi dell’assunzione ed è per questo che ho deciso di provarlo per capire se Olife è il prodotto che fa per me. Preferisco spendere soldi in un prodotto naturale che portarmi dietro i miei fastidi senza mai risolverli.

  3. Enzo ha detto:

    Grazie a questo infuso posso dire di aver abbassato il livello di colesterolo da 230 a 140 con lo stesso regime alimentare! Inoltre, avendo la rinite allergica non ho più preso 1 sola pasticca di antistaminico. Ha migliorato anche il mio umore e fornito molte energie.

  4. Giulia ha detto:

    Lo conosco eccome, ho risolto patologie con le quali combattevo da anni!